Questo sito utilizza i cookies: per ulteriori informazioni accedi alla pagina Privacy

banner aulss9

Dipartimento Salute Mentale

Direttore: Tommaso Maniscalco

Il Dipartimento di Salute Mentale (DSM) è la struttura operativa dell’ULSS finalizzata a organizzare e coordinare le attività preventive, diagnostiche, terapeutiche, riabilitative e di inclusione sociale nell’ambito della salute mentale della popolazione residente nel bacino d’utenza dell’Azienda ULSS.
Il DSM è un dipartimento strutturale transmurale (ospedaliero e territoriale), dotato di autonomia tecnico-organizzativa che si interfaccia quindi sia con la Direzione Medica Ospedaliera che con il coordinamento del Distretto, cui è funzionalmente incardinato. Il DSM inoltre si integra funzionalmente con tutti i numerosi soggetti coinvolti nell’ambito della tutela della salute mentale.

Sede: Legnago ospedale “Mater Salutis” via C. Gianella, 1 primo piano blocco sud all'interno dell'UOC SPDC.

Segreteria

Il Dipartimento comprende tutti i presidi psichiatrici pubblici, ospedalieri ed extra-ospedalieri per adulti; gestisce tutte le attività concernenti la tutela della salute mentale per adulti esistenti nel territorio di competenza.
Compito del Dipartimento è la promozione della salute mentale e la cura di ogni forma di malattia mentale.
Al Dipartimento di Salute Mentale fanno capo tutte le attività territoriali ed ospedaliere dell’assistenza psichiatrica in modo da garantire:

L'accesso alle strutture di 2° livello: Centri Diurni, Comunità Terapeutiche Residenziali Protette, Comunità Alloggio e Gruppi Appartamento avviene di norma su presentazione e richiesta del Centro di Salute Mentale per realizzare i Progetti Terapeutici Individualizzati (PTI).

 



Presa in carico

E' l'assunzione di responsabilità da parte dell’équipe psichiatrica, nei confronti di un utente con disturbi psichici gravi che ha bisogno di una risposta in termini di trattamento sul medio-lungo periodo sulla base di un programma terapeutico e/o riabilitativo. Nei casi particolarmente complessi la presa in carico può essere fatta in collaborazione con altri servizi socio-sanitari pubblici.
L'assistito che necessita di una prima visita può rivolgersi direttamente al Centro di Salute Mentale (1° livello di intervento). E' necessaria la richiesta di visita specialistica del medico di medicina generale o di altre strutture sanitarie specialistiche.
E' il CSM che struttura poi gli interventi adeguati alle problematiche riscontrate.

 



Strutture e Servizi

Il Dipartimento di Salute Mentale si articola in:

 

Equipe DSM

Il DSM attua il proprio programma d’intervento attraverso la costituzione di équipe multiprofessionali che prendono in carico l’utente e la sua famiglia e promuovono tutte le iniziative necessarie al suo corretto trattamento e formulazione di un PTP.
Il lavoro di équipe è una caratteristica fondamentale della prassi psichiatrica, richiesto dalla necessità che un certo numero di professionisti operino congiuntamente per assicurare che le persone ricevano le cure di cui hanno bisogno.
L’importanza della cooperazione tra figure con diversi ruoli professionali nel trattamento degli individui con patologia psichiatrica grave è via via cresciuta contestualmente all’evidenziarsi dei seguenti fenomeni:

L’equipe va vista come un processo in cui diversi professionisti, che prendono decisioni individuali sugli utenti e che condividono uno scopo comune, si incontrano per comunicarsi e scambiarsi informazioni, sulla base delle quali vengono formulati i piani di trattamento e prese ulteriori decisioni terapeutiche.

Sono istituite équipe multiprofessionali presso:

Ogni équipe si riunisce regolarmente secondo le modalità di funzionamento di ogni servizio, al fine di condividere le attività organizzative e di funzionamento dei diversi servizi e le difficoltà incontrate nel lavoro con l’utenza. Essa monitora altresì il corretto funzionamento della struttura e l’integrazione di tutte le sue componenti dentro la rete di assistenza territoriale.
 

 



Esiste una collaborazione strutturata e consolidata con l'Associazionismo e il Volontariato locali, in particolare con l'Associazione Italiana Tutela Salute Mentale con cui è stato sviluppato un progetto di residenzialità leggera e di club house, e con l'associazione di Auto Aiuto “Cavalieri di San Giacomo”.



Centro di Salute Mentale

Il CSM coordina e svolge tutte le funzioni di programmazione ed articolazione integrata delle attività per la prevenzione e la tutela della salute mentale della popolazione di riferimento, ...

CONTINUA

Le strutture semi-residenziali: i centri diurni

Sono presenti nel Dipartimento di Salute Mentale 3 Centri Diurni : CD "Il Tupilano" con sede a Legnago CD "Insieme Mente Cuore Passione" con sede a Bovolone CD "Il ...

CONTINUA

Comunità Terapeutica Residenziale Protetta

Il DSM è dotato di 1 Comunità Terapeutica Residenziale Protetta a Nogara L’accesso alle strutture residenziali è richiesto dai CSM e concordato con il DSM che organizza ...

CONTINUA

Casa Don Girelli

La Casa Don Girelli si trova nel Comune di Ronco all'Adige. E' una struttura intermedia riabilitativa di alta specializzazione in grado di accogliere fino ad un massimo di 18 ospiti provenienti ...

CONTINUA






Top